Riserva Naturale Regionale Sentina

... paesaggio di acque e sabbia

Riserva Naturale
Regionale Sentina
... paesaggio di
acque e sabbia

Benvenuti

English version

Nata il 14 dicembre 2004, la Riserva Naturale Regionale Sentina è la più piccola area protetta marchigiana, ma con una grande valenza ambientale (Deliberazione di Consiglio n. 156).

Un paesaggio di acqua e sabbia che si sviluppa per circa 180 ettari all'interno del Comune di San Benedetto del Tronto, tra l'abitato di Porto d'Ascoli a Nord e il fiume Tronto a Sud.

La Sentina è costituita da ambienti unici come cordoni sabbiosi, zone umide retrodunali, e praterie salmastre che ospitano una ricca e peculiare flora ormai scomparsa in quasi tutto il litorale adriatico devastato dall'antropizzazione.

Notevole è l'importanza dell'area per l'avifauna migratoria, che trova nella Riserva l'unica possibilità di sosta costiera tra le aree umide del delta del Po e del Gargano.


News

14/05/2015 13:35:57
Una nuova zona umida
Un ulteriore mezzo ettaro di superficie allagata. Presto ulteriori ampliamenti
07/05/2015 13:25:42
Accordo tra i Comuni di San Benedetto del Tronto e Ascoli Piceno per la Torre sul Porto e per il progetto sull'accessibilità
Un grande passo avanti verso una fruizione compatibile dell'area
30/04/2015 19:44:42
Nuovi capanni per il birdwatching e reintroduzioni floristiche
La fruizione turistica e la conservazione della biodiversità procedono di pari passo
02/04/2015 11:22:39
Concluso il primo progetto pilota sul miglioramento del paesaggio agricolo
Nei prossimi mesi si valuterà come proseguire le attività
30/03/2015 12:18:00
Biodiversità marina: inizia l'attività didattica con le scuole
Attività in classe e "ricercatori per un giorno" in Sentina
IL NETWORK