Riserva Naturale Regionale Sentina

... paesaggio di acque e sabbia

Riserva Naturale
Regionale Sentina
... paesaggio di
acque e sabbia

Benvenuti

English version

Nata il 14 dicembre 2004, la Riserva Naturale Regionale Sentina è la più piccola area protetta marchigiana, ma con una grande valenza ambientale (Deliberazione di Consiglio n. 156).

Un paesaggio di acqua e sabbia che si sviluppa per circa 180 ettari all'interno del Comune di San Benedetto del Tronto, tra l'abitato di Porto d'Ascoli a Nord e il fiume Tronto a Sud.

La Sentina è costituita da ambienti unici come cordoni sabbiosi, zone umide retrodunali, e praterie salmastre che ospitano una ricca e peculiare flora ormai scomparsa in quasi tutto il litorale adriatico devastato dall'antropizzazione.

Notevole è l'importanza dell'area per l'avifauna migratoria, che trova nella Riserva l'unica possibilità di sosta costiera tra le aree umide del delta del Po e del Gargano.


News

25/06/2015 09:13:31
Protezione degli ambienti dunali: delimitati i primi 300 metri
La duna è stata delimitata con pali e corde
22/06/2015 09:12:56
L'alba del solstizio d'estate in Sentina: un concerto emozionante
Un evento in piena armonia con l'ambiente
19/06/2015 19:21:28
Una nuova specie vegetale rara è stata rinvenuta in Sentina
Si tratta di Potamogeton berchtoldii ed in tutta la Regione è segnalata solo per la Riserva
10/06/2015 13:15:35
Un gruppo di ragazzi diversamente abili dell'associazione Anffas visitano la Riserva Sentina
Hanno potuto osservare le zone umide e la "Torre sul Porto"
04/06/2015 17:04:54
Concluso l'ulteriore ampliamento delle zone umide
Realizzati altri due ettari di aree palustri
IL NETWORK