Riserva Naturale Regionale Sentina

... paesaggio di acque e sabbia

Riserva Naturale
Regionale Sentina
... paesaggio di
acque e sabbia

L'Europa in Sentina


Nell'ultima sessione di monitoraggio del 25 novembre sono stati ripresi due esemplari con anelli dell'Ungheria e della Croazia. Salgono così a 4 le ricatture straniere di quest'anno, che sommate a quelle di tutte le sessioni di monitoraggio ornitologico svolte nella Riserva dalla sua istituzione, diventano 11. Comprese le riletture degli anelli, con cannocchiale e documentazione fotografica, effettuati dal fotografo Daniele Feriozzi le ricatture Europee diventano 21

Ventuno esemplari appartenenti a 12 specie di cui sei passeriformi e sei non passeriformi.

I dati sono ancora in fase di elaborazione ma probabilmente i sette esemplari che provengono dall'Ungheria, sono stati inanellati nella bellissime zone umide protette vicine al Parco nazionale di Hortobagy.

Viene confermata l'importanza per lo svernamento dell'avifauna delle pochissime e residue aree non totalmente cementificate rimaste sulla costa adriatica del centro Italia a clima temperato.

scritto il 29/11/2017 alle ore 18:01:30 da redazione in monitoraggio avifauna


« Torna a Monitoraggio Avifauna