Riserva Naturale Regionale Sentina

... paesaggio di acque e sabbia

Riserva Naturale
Regionale Sentina
... paesaggio di
acque e sabbia

Nella Riserva l’impegno della LIPU per il Rondone


Anche quest’anno a giugno sui tetti sfrecciano gruppi vocianti di Rondone. Sono in gran parte subadulti non riproduttivi che tornano dall’Africa, dai quartieri di svernamento subshariani, per poche settimane.

Il tempo di conoscere, perlustrare, verificare le colonie, l’idoneità dei siti dove si riprodurranno l’anno successivo e a metà luglio… via di nuovo sulle savane africane. Gli adulti arrivati a metà maggio già nidificano sotto i coppi antichi dei tetti che hanno posizioni e visuali particolari, funzionali al loro essere veleggiatori esclusivi.

I repentini mutamenti edilizi e urbanistici si traducono per il Rondone nell’impossibilità fisica di riprodursi e, per molti giovani pulli alla prima esperienza, anche di involarsi. Ma pochissime tecnici e forse nessun politico o imprenditore edile comprende il ruolo ecologico di altri esseri viventi in una città! E l’importanza di preservare, anche in ambienti urbani, tutto ciò a cui la natura si è adattata nel corso del tempo. Con semplicissime e economici accorgimenti nelle nostre case, (come ad esempio non cementificare i coppi ne sostituirli con altri materiali sintetici) si possono salvare non solo i Rondoni ma tantissime specie.

Nella Riserva, durante le sessioni di monitoraggio dell’avifauna, i volontari della LIPU coinvolti, prendono in consegna da decine di cittadini consapevoli, Rondoni trovati a terra; sia giovani dell’anno che adulti che non riescono a prendere il volo per varie cause antropiche. Viene compilata una scheda per ogni singolo esemplare contenente dati e informazioni che permetteranno successive valutazioni conservazionistiche.

Dopo una adeguata riabilitazione, se possibile, vengono rilasciati in Sentina in modo sicuro.

Un ringraziamento a tutti i cittadini sensibili verso la fauna.

 

scritto il 02/07/2018 alle ore 14:11:34 da redazione in monitoraggio avifauna


« Torna a Monitoraggio Avifauna